profumo fatto in casa? SI CHE SI PUO’!!!! homemade parfum

Buondì 🙂

ecco una breve guida sul come farsi i profumi fatti in casa, in modo semplice e senza dover spendere una valanga di soldini

vi servono solo 3 cose:

1 – contenitori vuoti a spray

IMG_3706

2 – alcool puro (lo trovate al supermercato)

IMG_3710

3 – fragranze pure

IMG_3714

Le fragranze le trovate su questo sito : http://www.farmaciavernile.it/                                              

nella categoria materie prime-fragranze, ci sono delle fragranze molto molto simili a marchi prestigiosi

I VANTAGGI QUALI SONO?BEH IL COSTO OVVIAMENTE!! BASSISSIMO

il mio profumo preferito è Flora di Gucci che costa da sephora: 87€ 100ml 

io per fare 100ml di profumo usando la fragranza pura Flora che è quasi identica spendo 5€ 🙂

un bel risparmio direi!!

vi indico le dosi e vi consiglio di provare per credere! 

per 100 ml di profumo:   20 ml di fragranza e 80 ml di alcool puro.

basta unire il tutto ed il gioco è fatto, semplicissimo 🙂

METTETE 1LIKE ED ISCRIVETEVI AL BLOG UN BACIONE!

io ed il mio bulldog inglese

Oggi si parla di animali domestici!

qual è stata la vostra scelta?? cane , gatto , coniglio , criceto o altro??

io dopo tanta indecisione ho optato per un cane 🙂

vi presento il mio bulldog inglese

20140506_123011

Si chiama Bea ed ha appena compiuto 3 anni 🙂

L’abbiamo presa da cucciola,a 4 mesi

vi faccio vedere un paio di sue foto da piccina

IMG157

un trudy!!

PhotoGrid_1392496808968

Una dolcezza infinita 🙂

Il bulldog inglese di oggi è un cane dotato di una massiccia muscolatura, il suo peso varia dal maschio alla femmina e si aggira tra i 25 e i 30 Kg (la mia ad esempio pesa 27 kg). Ha il muso corto e la mandibola tende al prognatismo, il pelo corto, fitto e liscio ed è tanto buffo quanto dall’aspetto cattivo, un pò ‘tutto fumo e niente arrosto’, come si suol dire.E’ uno di quei cani che cresciuti con equilibrio non farebbe male ad una mosca!

Adora i bambini,e se associati ad una palla diventano in automatico i suoi migliori amici 🙂 E’ molto amichevole e giocherellone con tutti ed è curioso degli estranei inoffensivi. E’ molto intelligente e il molto và sottolineato: capisce la maggior parte delle cose che sente perchè dai 15 mesi in poi apprende il vocabolario di un bambino di 2 anni. Ovviamente più gli si parla insieme e più imparerà.
Al contrario di molti altri cani il bulldog inglese entra a far parte della famiglia ed ogni singolo elemento ha un ruolo ben definito nella sua vita: uno lo porta fuori, un altro lo fa giocare, un altro gli fà i grattini e lui conosce perfettamente questi comportamenti e, coi capricci, approfitta di tutte le opportunità che ha!

In conclusione non lo cambierei con nessun cane al mondo!

non credevo di affezionarmi così tanto a questa pelosona:-)

per chi volesse info non esiti a contattarmi!

vi saluto. fatemi sapere che animale domestico avete voi 🙂

un bacione!